REGOLAMENTO CAMPIONATI ITALIANI FIT TPRA TENNIS

Il circuito “CAMPIONATO ITALIANO FITPRA” prevede una serie di tornei di qualificazione al Master Nazionale.

Le gare sono riservate ai TESSERATI ATLETI AGONISTI con le seguenti limitazioni:

Singolare Maschile e Femminile:

ALL STAR: Possono partecipare i giocatori senza alcuna limitazione di power e con classifica FIT con lim. 4.2

OPEN: Possono partecipare i giocatori con Power pari od inferiore a 90 e con classifica FIT con lim. 4.4

ENTRY L.: Possono partecipare i giocatori con Power pari od inferiore a 50 e con classifica FIT con lim. 4.4

Doppio Maschile, Femminile e Misto:

Possono partecipare i giocatori senza alcuna limitazione di power e con classifica FIT con limite 4.2.

PERIODO DI SVOLGIMENTO

  • 1° Fase di Qualificazione: Tornei dal 1 Febbraio 2021 al 31  Marzo 2021
  • 2° Fase di Qualificazione: Master data in corso di aggiornamento – Sede Capoluogo Regionale
  • 3° Fase MASTER NAZIONALE: 4/5/6 Giugno 2021 – Presso un Centro Federale Estivo

1° FASE

Le gare prevedono tornei con tabelloni delle varie categorie da:

  •  1.000 punti

I punti ottenuti nei tornei determinano la classifica. (ART. 18 Punti Torneo – Regolamento FITPRA 2021)

La classifica somma i risultati ottenuti nei tornei del circuito “CAMPIONATO ITALIANO FITPRA”.

I tornei possono essere del tipo “WEEKEND” o del tipo “CLASSICO” (durata max 15 giorni) con formula di gioco secondo regolamento FITPRA. Le teste di serie seguiranno la classifica Fit

Metodo di punteggio 

  • Incontri al meglio dei 2 set su 3 a ai 4 games con tie-break ai 7pt. sul 3 pari, in sostituzione dell’eventuale terzo set verrà disputato un match tie-break a 7 o 10 pt. “Vantaggio TPRA” nei primi 2 set.
  • Primo Incontro – Un set a 9 games con “vantaggio FITPRA” e tie-break a 7 punti sul punteggio di 8 giochi pari. Incontri successivi al primo – Un set ai 6 games con “vantaggio FITPRA” e tie-break a 7 punti sul punteggio di 6 giochi pari.

Vantaggio FITPRA: sul punteggio di 40 pari si gioca con la regola dei vantaggi. Se non viene aggiudicato il gioco e si ritorna sulla parità, si gioca il punto decisivo che aggiudica il gioco. Il giocatore alla risposta decide il lato dal quale rispondere.

Ciascun giocatore può iscriversi esclusivamente nella regione di tesseramento.

 

2° FASE 

Si qualificano per la 2° Fase del CAMPIONATO ITALIANO FITPRA:

SINGOLARI

I primi 16 di ogni categoria nella classifica regionale del Circuito.

DOPPI

I primi 8 di ogni categoria nella classifica regionale del Circuito potranno scegliere il compagno di gioco tra coloro che hanno giocato almeno una tappa del circuito di doppio.

In caso di parità di punteggio, tutti coloro che sono nelle prime 8 posizioni sono qualificati.

In caso di rinuncia si scala la classifica fino al raggiungimento degli 8 qualificati.

In caso di coppie formate da giocatori qualificati, si scala la classifica fino al raggiungimento degli 8 qualificati.

Metodo di punteggio 

  • Incontri al meglio dei 2 set su 3 a ai 4 games con tie-break ai 7pt. sul 3 pari, in sostituzione dell’eventuale terzo set verrà disputato un match tie-break a 7 o 10 pt.“Vantaggio TPRA” nei primi 2 set.

Vantaggio FITPRA: sul punteggio di 40 pari si gioca con la regola dei vantaggi. Se non viene aggiudicato il gioco e si ritorna sulla parità, si gioca il punto decisivo che aggiudica il gioco. Il giocatore alla risposta decide il lato dal quale rispondere.

Ogni giocatore potrà partecipare a tutte le categorie dove si è qualificato.

L’organizzazione della 2° Fase sarà responsabilità del Comitato Regionale di competenza in coordinamento con il Fiduciario Regionale.

La 2° fase dovrà essere organizzata, nel capoluogo di regione, in uno o più circoli e si potrà giocare in formula weekend o settimanale. I tabelloni con meno di 16 iscritti o 16 coppie, dovranno essere one day.

 

3° FASE

Si qualificano per la 3° Fase del CAMPIONATO ITALIANO FITPRA:

SINGOLARI

  • I Finalisti della 2° Fase per ogni categoria;

Qualora un qualificato, non dia conferma, il diritto di partecipazione non sarà esteso ad alcun giocatore. Se nessuno dei 2 giocatori esercita il diritto di partecipazione, la regione non sarà rappresentata in quella categoria.

DOPPI

  • Le coppie vincitrici della 2° Fase per ogni categoria .

Qualora uno dei 2 qualificati non confermi la partecipazione, il partner di gioco potrà scegliere il compagno per il Master Nazionale esclusivamente tra coloro che hanno giocato la rispettiva 2° Fase.

Metodo di punteggio 

  • Incontri al meglio dei 2 set su 3 a ai 4 games con tie-break ai 7pt. sul 3 pari, in sostituzione dell’eventuale terzo set verrà disputato un match tie-break a 7 o 10 pt.“Vantaggio TPRA” nei primi 2 set.

Vantaggio FITPRA: sul punteggio di 40 pari si gioca con la regola dei vantaggi. Se non viene aggiudicato il gioco e si ritorna sulla parità, si gioca il punto decisivo che aggiudica il gioco. Il giocatore alla risposta decide il lato dal quale rispondere.

La partecipazione al Master Nazionale è riservata esclusivamente a 2 categorie a scelta del giocatore. Il giocatore qualificato a più di due categorie dovrà scegliere nei termini previsti in quale partecipare.

Ogni giocatore qualificato alla 2° e 3° Fase, a prescindere dalla tipologia di classifica che gli ha permesso la qualificazione, verrà iscritto nella categoria corrispondente al Max Power personale al momento della stesura del tabellone.

Il giocatore che acquisirà una classifica maggiore o uguale a 4.1, durante lo svolgimento del circuito, oltre a non poter più giocare tornei di qualificazione, perderà anche l’eventuale diritto acquisito di partecipare ai Master.

Le informazioni del circuito, i regolamenti delle singole tappe e le classifiche sono consultabili sul portale tpratennis.

Per quanto non espressamente contemplato nel presente regolamento valgono le normative FIT e il regolamento del circuito amatoriale FITPRA:

http://www.tpratennis.it/ITA/Scopri/Regolamento_generale/REGOLAMENTO_FIT_TPRA_2020_2021.fit

AVVISO AI SOCI – RINNOVO TESSERE F.I.T.

SI COMUNICA CHE UTILIZZANDO IL LINK

https://tesseramento.federtennis.it/home.asp

è possibile procedere alla richiesta di tesseramento on line per ciascuna tipologia di tessera FIT (Agonistica, Non Agonistica, Socio).

Una volta completata la procedura online, verificato che il socio abbia proceduto al pagamento della quota annuale di tesseramento e che la certificazione medica di idoneità all’attività sportiva agonistica o non agonistica sia in corso di validità, il Circolo potrà approvare l’emissione della tessera senza ulteriori adempimenti.

 

QUOTE ANNUALI DI TESSERAMENTO F.I.T.

 

TESSERAMENTO (procedura on line a cura del Tesserato)

TESSERE DEL SETTORE TENNIS EURO
TESSERA NON AGONISTICA UNDER 16, 14, 12, 10, 8 13,00
TESSERA NON AGONISTICA UNDER 16, 14, 12, 10, 8 emessa tra il 15 giugno ed il 15 agosto valida 30 gg dal rilascio 4,00
TESSERA NON AGONISTICA PER UNDER 16, 14, 12, 10, 8 emessa dopo il 1° settembre (al primo tesseramento FIT) 4,00
TESSERA NON AGONISTICA OVER 16 19,00
TESSERA NON AGONISTICA OVER 16 emessa tra il 15 giugno ed il 15 agosto valida 30 gg dal rilascio 4,00
TESSERA AGONISTICA Over 16 di prima e seconda categoria (classifica riferita all’anno 2020) 60,00
TESSERA AGONISTICA Over 16 di terza categoria (classifica riferita all’anno 2020) 40,00
TESSERA AGONISTICA Over 16 di quarta categoria e non classificati (classifica riferita all’anno 2020) 30,00
TESSERA AGONISTICA Under 10, 12, 14, 16 di prima e seconda categoria (classifica riferita all’anno 2020) 30,00
TESSERA AGONISTICA Under 10, 12, 14, 16 di terza categoria (classifica riferita all’anno 2020) 20,00
TESSERA AGONISTICA Under 10, 12, 14, 16 di quarta categoria e non classificati (classifica riferita all’anno 2020) 15,00

 

fonte: https://www.federtennis.it/Federazione/Quote-e-Moduli/Quote-e-tasse-federali

 

AVVISO AI SOCI – VERSAMENTO QUOTE SOCIALI ANNO 2021

Si informa che, entro il 31 gennaio 2021, per coloro che non avessero già provveduto, dovrà essere versata la prima o unica quota per il rinnovo della qualità di socio ordinario per l’annualità 2021.
Sono ammesse le seguenti periodicità di versamento:
1) quota sociale trimestrale € 30 (€ 30 × 4 trimestri = € 120);
2) quota sociale semestrale € 55 (€ 55 × 2 = € 110);
3) quota sociale annuale € 100  (in unica soluzione).
Le scadenze per il versamento delle quota trimestrali sono le seguenti:
– 31/01/2021,
– 31/03/2021,
– 30/06/2021,
– 30/09/2021.
Le scadenze per il versamento delle quote semestrali sono le seguenti:
– 31/01/2021;
– 30/06/2021.
La quota annuale in unica soluzione deve essere versata entro il 31/01/2021.
Per chi procedesse al versamento della quota in unica soluzione entro la scadenza del 31/01/2021 è concesso lo sconto del 15% (€ 85).
I soci maggiorenni appartenenti al medesimo nucleo familiare di un altro socio, pagano
una quota sociale (annuale, semestrale o trimestrale) scontata del 20% rispetto a quella del primo socio del nucleo familiare.
Chi ha aderito, a suo tempo, alla promozione 2020-2021 per la componente associativa  femminile, non dovrà versare la quota sociale 2021.
Inoltre, salvo il caso in cui l’interessato/a non risulti già tesserato/a presso altri circoli affiliati FIT, dovrà essere rinnovata la tessera FIT entro il 31 gennaio 2021, versando al circolo la quota annuale che sarà girata alla stessa Federazione.
Il versamento delle quote può essere effettuato in contanti, presso la segreteria del circolo (previo appuntamento telefonico con il sottoscritto presidente) o, preferibilmente, con bonifico bancario alle seguenti coordinate iban:
IT03X0200844031000002785150 –
UNICREDIT BANCA Agenzia SINNAI.
Coloro che risulteranno in regola con i pagamenti delle quote sociali potranno usufruire delle tariffe per l’uso dei campi da gioco riservate ai soci.

Misure di Prevenzione da contagio Covid-19

Gentili soci, maestri, istruttori, ospiti, genitori e corsisti,

il recente DPCM del 24 ottobre 2020, ha vietato le attività sportive e motorie svolte nei locali al chiuso ed i cc.dd. “sport di contatto”, mentre ha consentito ogni altra attività sportiva svolta all’aperto, purché nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno due metri.

In forza di questa previsione, il gioco del tennis, svolto all’aperto, continua ad essere consentito, purché nel rispetto dei protocolli di sicurezza della Federazione Italiana Tennis e dei singoli Tennis Club, emanati in aderenza alle vigenti disposizioni di legge e regolamentari, volte a mitigare i rischi di contagio da Covid-19.

Il nuovo DPCM ha inoltre sospeso gli eventi e le competizioni degli sport individuali e di squadra, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato, eccezion fatta per gli eventi e le competizioni sportive, riconosciuti di interesse nazionale, nei settori professionistici e dilettantistici, dal Comitato olimpico nazionale italiano (CONI). Pertanto, la Federazione Italiana Tennis ha sospeso, con effetto immediato, tutte le competizioni di Tennis, Padel e Beach Tennis non riconosciute di interesse nazionale, vale a dire:

  • Campionato degli Affiliati di tennis – divisione regionale Serie C e Serie D;
  • Campionato di Serie D di Padel;
  • Campionato di Serie C di Beach Tennis;
  • Manifestazioni a squadre regionali di tutte le discipline (Coppe invernali, ecc.);
  • Tornei individuali di tutte le discipline che non siano aperti alla partecipazione di tutti i tesserati atleti agonisti a livello nazionale;
  • Competizioni di tutte le discipline aperte ai tesserati atleti non agonisti.

A tal riguardo, il Nuovo Protocollo Attuativo delle “Linee Guida per l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere” in data 22 ottobre 2020 del Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha richiesto al gestore del sito sportivo di adottare specifiche misure di prevenzione per mitigare il rischio di contagio da Covid-19.

Ciò premesso, si comunica che presso il TC Settimo San Pietro è, ad oggi, vietato l’utilizzo della palestra e lo sport di contatto, mentre potrà continuare l’attività del tennis all’aperto.

In attuazione del suddetto Protocollo, l’ASD TC Settimo San Pietro ha previsto di adottare le seguenti misure di prevenzione:

  1. sarà possibile usufruire dei campi da tennis solo previa prenotazione al portale “Prenota un campo”, al fine di tracciare l’accesso delle persone alla struttura;
  2. al fine di evitare spostamenti inutili ed assembramenti in attesa, si rende obbligatorio l’accesso alla struttura esclusivamente per lo svolgimento della pratica sportiva, non prima di 15 minuti prima dell’inizio del gioco e non oltre 15 minuti dalla fine dello stesso;
  3. l’accesso agli spogliatoi ed alle docce è consentito ad una sola persona alla volta;
  4. le attività della scuola tennis possono svolte all’aperto, nel rispetto del distanziamento sociale e dei protocolli di sicurezza;
  5. l’uso del capo di calcetto è consentito solo per le sessioni di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, purché a porte chiuse, nel rispetto dei protocolli emanati dalle rispettive federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate ed enti di promozione sportiva;
  6. l’ingresso e l’uscita alla struttura dovrà avvenire esclusivamente attraverso i due distinti varchi segnalati sul posto, da utilizzarsi anche nei casi di necessità e/o urgenza laddove si verifichino imprevedibili assembramenti;
  7. l’ingresso alla struttura è limitata ad un solo accompagnatore, nel caso in cui l’attività sportiva sia svolta da un minore o da un adulto che necessita di accompagnamento e/o assistenza;
  8. in ogni caso non potranno essere presenti all’interno della struttura più di 30 persone, esclusivamente all’aperto (salvo la presenza di una persona per volta all’interno di ciascun spogliatoio), nel rispetto delle misure di distanziamento interpersonale;
  9. per incentivare il rispetto delle misure di prevenzione e sicurezza, sarà affissa presso la bacheca posta all’esterno del Tennis Club la nuova scheda denominata “Lo sport continua in sicurezza”, allegata al Protocollo attuativo delle “Linee Guida per l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere” del Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri;
  10. tutti i fruitori del Tennis Club hanno l’obbligo di :
  • rilevare la propria temperatura, prima di fare ingresso nella struttura, ed non farvi ingresso in caso di temperatura superiore a 37,5 °C;
  • rimanere al proprio domicilio in presenza di febbre (oltre 37,5°) o altri sintomi influenzali (tosse, difficoltà  respiratorie) mettendone al corrente il proprio medico di famiglia;
  • non fare accesso al circolo qualora risultino contatti stretti di persone positive al virus nelle 48 ore precedenti la comparsa della sintomatologia e rimanere al proprio domicilio secondo le disposizioni dell’autorità sanitaria;
  • avvisare tempestivamente e responsabilmente il Presidente del Tennis Club dell’insorgere di qualsiasi sintomo influenzale, successivamente all’ingresso nel sito sportivo durante l’espletamento della prestazione, avendo cura di rimanere ad adeguata distanza dalle persone presenti;
  • mantenere il distanziamento interpersonale di almeno 2 metri;
  • rispettare il divieto di assembramento;
  • osservare le regole di igiene delle mani;
  • utilizzare la mascherina prima di fare ingresso alla struttura e per tutta la durata della permanenza nella stessa, salvo quando impegnati nell’attività sportiva;
  • non toccarsi mai occhi, naso e bocca con le mani;
  • starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie; se non si ha a disposizione un fazzoletto, starnutire nella piega interna del gomito;
  • evitare di lasciare in luoghi condivisi con altri gli indumenti indossati per l’attività fisica, ma riporli in zaini o borse personali e, una volta rientrato a casa, lavarli separatamente dagli altri indumenti;
  • bere sempre da bicchieri monouso o bottiglie personalizzate;
  • gettare subito negli appositi contenitori fazzolettini o altri materiali usati (ben sigillati);
  • scambiare tra operatori sportivi e personale comunque presente nel sito sportivo i propri oggetti e dispostivi personali (smartphone, tablet, ecc.);
  • disinfettare i propri effetti personali e non condividerli (borracce, attrezzi, ecc..);
  • arrivare nel sito già vestiti adeguatamente alla attività che andrà a svolgersi o in modo tale da utilizzare spazi comuni per cambiarsi e muniti di buste sigillanti per la raccolta di rifiuti potenzialmente infetti;
  • non toccare oggetti e segnaletica fissa.

Si rappresenta, infine, che qualora il Consiglio Direttivo o personale dello staff venga a conoscenza della frequentazione del Tennis Club da parte di una persona risultata affetta dal COVID-19, dovrà seguire tutte le indicazioni fornite dalla ASLL di competenza, e comunque avvertire gli utenti che hanno frequentato gli spazi in contemporanea con la persona affetta dal virus, nonché procedere ad una particolare sanificazione della struttura.

Si confida nella collaborazione di tutti i fruitori e si avverte che eventuali violazioni alle regole di prevenzione sopra descritte, potrebbero determinare l’avvio di procedimenti per la revoca della qualità di socio e/o il divieto a chiunque di accedere alla struttura fino a nuove determinazioni.

Si ringrazia anticipatamente tutti per la richiesta collaborazione.

Settimo San Pietro, 31 ottobre 2020

                                                                                                                          Il Presidente: Franco OLIANAS

Marzo di amichevoli al TC Settimo

Secondo fine settimana di marzo che vede impegnati i giovani allievi della Scuola Tennis in scontri amichevoli nei campi in terra battuta del circolo di casa.
Dopo il triangolare di domenica 10 marzo con le squadre giovanili del TC Elmas e del CT Villaputzu, è stata la volta, sabato 16 marzo, dei ragazzi del TC Carbonia.
Tutto questo per preparare al meglio i giovani agonisti al campionato Under FIT, ormai alle porte.

Torneo Open lim. 2.5 – Vittorie per Porcu e Puggioni

Dopo 2 settimane intensissime si è concluso il Torneo Open lim.2.5 nei campi del nostro circolo, più di 100 iscritti e partite di altissimo livello.
La giornata finale comincia nel primo pomeriggio con l’incontro di chiusura del tabellone di 4a categoria maschile, che vede Paolo Fasoli (G.T. Gen. Rossi) prevalere su Francesco Cuozzo (T.C. 70 Oristano) con il punteggio 6/3-6/4.
Contemporaneamente, nel campo 3, è Giulia Pisano (Torres Tennis) ad avere la meglio sull’ex atleta di casa Alessia Manca (CT Decimomannu) con il punteggio 6/1-6/4 per la chiusura del tabellone di 3a cat. femminile.
Ma l’incontro clou del pomeriggio è la finale del tabellone femminile, il derby della Torres Tennis tra Maria Teresa Carlini ed Elisa Puggioni, vinto dopo 3 tiratissimi set, in recupero, dalla Puggioni con il punteggio 5/7-6/4-6/2.
E’ quindi la volta della chiusura del tabellone di 4a cat. femminile, dove Alice Spiga (Sporting Quartu) batte Lucrezia Licheri (G.S. Le Saline) con un netto 6/3-6/0.
La chiusura del tabellone di 3a maschile, vede invece Francesco Caddeo (TC Cagliari) battere Alessandro Bordonaro (T.C Assemini) con il punteggio di 6/3-6/4 ed un match decisamente molto combattuto.
Il match conclusivo è quello della finale maschile, tra il giovanissimo Nicola Porcu, 2.6 del TC Cagliari e Matteo Casula, pari classifica mancino del TC Margine Rosso. E’ l’atleta del TC Cagliari ad avere la meglio con il punteggio di 6/2-6/3.

« 2 di 2 »

(foto di Giorgio Serra e Federico Atzeni)

Singolare Maschile TABELONE FINALE
Singolare Femminile TABELLONE FINALE

Singolare Maschile – Chiusura sezione 3a, 4a, NC
Singolare femminile – Chiusura sezione 3a, 4a

 

Regolamento Torneo OPEN lim. 2.5

 

Vittoria al Torneo “Città di Carbonia” per Nicola Melis!

Complimenti a Nicola Melis che vince il suo primo torneo di 3a/4a categoria “Open” al Tc Carbonia. Nicola si è imposto con un perentorio 6-2 6-2 su Francesco Fara, 4.1 di casa. Per Nicola è il quinto successo dopo il la vittoria in altri 4 tornei giovanili in questo 2018. Avanti così!!

T